13 Dicembre 2012

I ritardi di Trenord Caos pendolari A Milano pronta una class action

I ritardi di Trenord Caos pendolari A Milano pronta una class action
 

Non diminuiscono i disagi per i pendolari lombardi. Anche ieri si è assistito a un vero assalto ai treni di Milano sulle tratte coperte da Trenord. Il caos causato già nei giorni scorsi dal sistema informatico continua: i ritardi hanno superato gli 80 minuti e nelle stazioni arrivano anche treni di sole tre carrozze. E mentre il Codacons annuncia una class action, Trenord non esclude anche per oggi ritardi e soppressioni: «Nonostante gli interventi il sistema ha ancora dei deficit», sottolineando poi che fino alle 19 di ieri erano riusciti comunque a circolare 1.400 treni e che il 60% aveva meno di 7 minuti di ritardo.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this