fbpx
10 Luglio 2019

I risparmiatori truffati al Ferro-Fini: aiutateci

venezia. «In questa partita i risparmiatori si sentono abbandonati e chiedono al governatore e al consiglio regionale di mettere in campo per decine di migliaia di famiglie in attesa di giustizia la stessa capacità di fare squadra che ha portato alle Olimpiadi di Cortina e al riconoscimento del Prosecco all’ Unesco». L’ appello arriva da una delegazione di risparmiatori rovinati dal crac delle popolari venete, di scena a Palazzo Ferro-Fini: «I paletti posti dal Governo sono umilianti», afferma l’ avvocato Franco Conte, presidente del Codacons «perché il risarcimento massimo sarà pari al 30% del prezzo storico dei titoli con un limite di 100 mila euro. Chiediamo il ricorso all’ arbitrato e l’ indennizzo integrale». Pieno sostegno alla richiesta è arrivato dai dem Stefano Fracasso e Claudio Sinigaglia, prontamente rimbeccati dalla Lega: «Il Pd aveva previsto la miseria di 100 milioni di rimborso, noi l’ abbiamo portato ad un miliardo e mezzo», afferma Luciano Sandonà; «Mai fatti banchetti leghisti con i vertici delle banche… », fa eco Fabrizio Boron, in allusione polemica ad una foto elettorale che ritraeva Alessandra Moretti accanto a Gianni Zonin. —

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox