31 Ottobre 2012

I produttori dei vaccini nel mirino della Procura

I produttori dei vaccini nel mirino della Procura

Ritirati dal commercio La procura di Torino ha aperto un’ inchiesta sul caso dei vaccini antinfluenzali della Crucell e della Novartis, ritirati di recente dal commercio. Il pm Raffaele Guariniello ha ricevuto nei giorni scorsi un esposto del Codacons in cui si ipotizzano i reati di interruzione di pubblico servizio, omissione di atti d’ ufficio, adulterazione di farmaci e inadempimenti di contratti di pubblica salute. La Crucell aveva ritirato 2,3 milioni di dosi dopo avere rilevato anomalie sulla sterilità dei vaccini, mentre l’ Aifa, l’ authority dei farmaci, aveva disposto il ritiro in via cautelativa dei prodotti della Novartis, già distribuiti alle farmacie in 175.000 pezzi e alle Asl in 312.000 pezzi. Il provvedimento era stato adottato dopo che era stato rilevato un fenomeno di aggregazione proteica nella composizione. Il Codacons ha annunciato di voler depositare una costituzione di parte offesa nel procedimento e chiedere «al procuratore Guariniello di disporre una apposita consulenza tecnica sul caso».

 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox