12 Luglio 2000

I MUTUI CON TASSO USURAIO DOVRANNO ESSERE RINEGOZIATI DALLE BANCHE

    L?ABI E GLI ISTITUTI BANCARI RINUNCIANO ALLA RICHIESTA DI SOSPENSIVA DEL REGOLAMENTO CHE PREVEDE TALE OBBLIGO IL 22 NOVEMBRE SI DISCUTERA? AL TAR LAZIO IL MERITO

    Colpo di scena al Tar Lazio dove l?ABI e una serie di istituti bancari, fra cui la Banca di Roma, Banco di Sardegna, Banco di Napoli e Mediocredito – che avevano richiesto l?annullamento del decreto del ministero del tesoro n.110 del 24/3/2000 che aveva stabilito l?obbligo di rinegoziazione dei mutui edilizi agevolati ? hanno rinunciato a discutere la sospensiva. Il merito è stato rinviato al 22/11/2000. Gli utenti possono quindi immediatamente pretendere la rinegoziazione del tasso, pretendendo che sia fissato al di sotto del limite massimo stabilito dalla Legge 108 del 96 e determinato ogni tre mesi dalla Banca d?Italia e dalle società.
    ?Salutiamo con soddisfazione questa prima vittoria? dicono dal Codacons costituitosi in giudizio, ?gli utenti potranno già avvalersi di questa facoltà, a novembre ci batteremo nel merito perché il ricorso dell?Abi e delle altre banche venga respinto. E? assurdo che gli istituti di credito pretendano di mantenere i tassi che attualmente costituiscono reato?.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox