29 Settembre 2020

I cristiani si saranno sentiti provocati da Chiara Ferragni?

In un’ intervista a Vanity Fair Chiara Ferragni, l’ influencer fondatrice di un’ azienda che sta per essere quotata in borsa, appare come una Madonna rinascimentale con il velo sul capo e il bambino in braccio. Il Codacons ci casca e, accusandola di sfruttare “la figura della Madonna e la religione a scopo commerciale’, getta benzina sul fuoco alimentando quell’ incendio che vorrebbe spegnere. È vero che, come sostengono i promotori dell’ iniziativa, quella della influencer ” non è una provocazione, ma una grave mancanza di rispetto per i cristiani , per l’ intero mondo religioso e per l’ arte in genere’? Chiara Ferragni come non l’ avete mai vista, né sentita, attraverso gli occhi di Francesco Vezzoli e la penna di Simone Marchetti. L’ esclusiva per il numero di Vanity Fair in edicola https://t.co/EeynOzPH8n – Vanity Fair Italia (@VanityFairIt) September 23, 2020 Il senso delle parole è in gran parte soggettivo. Quando una mamma infuriata col figlio che non studia e prende quattro a un’ interrogazione gli dice “ti sta bene”, questa espressione ha un senso del tutto diverso da quando un ragazzo vede la fidanzata con un vestito nuovo e le dice “ti sta bene”. I cristiani si saranno sentiti provocati dalla Ferragni? Per quanto riguarda i più giovani, ovvero quelli che conosco meglio, credo che essi abbiano subito riconosciuto la citazione che Chiara Ferragni ha voluto fare di Papa Francesco. Il vescovo di Roma infatti, nella veglia conclusiva dell’ ultima Giornata Mondiale della Gioventù (28 gennaio 2019), disse che Maria era la più grande influencer della storia. “Senza dubbio – disse Bergoglio – la giovane di Nazaret non compariva nelle reti sociali dell’ epoca, lei non era una influencer, però senza volerlo né cercarlo è diventata la donna che ha avuto la maggiore influenza nella storia. E le possiamo dire, con fiducia di figli: Maria, la ‘influencer’ di Dio. Con poche parole ha avuto il coraggio di dire ‘sì’ e confidare nell’ amore, a confidare nelle promesse di Dio, che è l’ unica forza capace di rinnovare, di fare nuove tutte le cose… Maria non ha comprato una assicurazione sulla vita! Maria si è messa in gioco, e per questo è forte, per questo è una influencer, è l’ influencer di Dio! Il ‘sì’ e il desiderio di servire sono stati più forti dei dubbi e delle difficoltà.” A me, che Chiara Ferragni abbia così presente il Papa e la Madonna, non disturba però rispetto il Codaconos e chi il Codaconos rappresenta. Che, in ogni caso, non sono io.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox