fbpx
8 Ottobre 2008

I CITTADINI DI FRATTE SI RIVOLGONO AL CODACONS;

    I CITTADINI DI FRATTE SI RIVOLGONO AL CODACONS;

    CHIESTO L’INTERVENTO DEL SINDACO

    ASSENZA DI PASSAGGI PEDONALI E  POSTI AUTO;

    LA ROTATORIA AL CENTRO DI FRATTE E’ IMPRATICABILE.

    Numerosi cittadini residenti a Fratte e nella zone vicine, hanno presentato al Codacons una petizione firmata che il CODACONS inoltrerà al Sindaco Vincenzo De Luca.
    Se è vero che la zona di Fratte sta vedendo una nuova stagione di rinascita – affermano i residenti–  dopo anni ed anni di abbandono, è pur vero che quello che si fa deve essere curato e non sembra giusto avere, ad es., una rotatoria al centro impraticabile perché oltre allo smog che ancora persiste considerate le auto che vi girano attorno, anche e soprattutto perché è sporchissima ed è già ormai in stato di abbandono”.
    La petizione riguarda anche le aree adiacenti la nuova rotatoria antistante la stazione della circumsalernitana di Fratte e cioè Via Dei Greci, Via Pomponio Leto, Via F. Spirito, laddove i cittadini lamentano l’assenza di aree di parcheggio per la sosta dei residenti e di quanti accedono a queste strade a vario titolo. Infatti le poche, anzi pochissime, aree sono occupate un pò dai residenti ed un pò dai commercianti non concedendo assolutamente spazio libero in tutte le ore della giornata.
    Lamentano infine l’assenza di passaggi pedonali un po’ dovunque ed invitano a rivedere tutta la segnaletica che è poco idonea a garantire la sicurezza di persone e cose.
    Il CODACONS inoltrerà le giuste richieste al Sindaco nella speranza-certezza che esse non vadano nel dimenticatoio, come già avvenuto per la richiesta di un condominio di Via dei Greci, presentata ormai nel lontano ottobre del 2002.
                                                                                                                                  Presidente Codacons Campania
                                                                                                                                                Prof. Enrico Marchetti  

    [Per maggiori informazioni rivolgersi al n. 392 4348 291]

     

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox