21 Ottobre 2020

«I bus per Andria troppo affollati veicolo di contagio»

TRANI. Diverse segnalazione sui rischi assembramenti nei bus per Andria sono giunte alla sezione di Trani del Codacons. In una lettera, a firma del responsabile cittadino, avvocato Nicola Ulisse, inviata all’ azienda di trasporti STP Spa si evidenziano le numerose proteste pervenute soprattutto da studenti tranesi diretti quotidianamente ad Andria. «In questo periodo in cui, purtroppo, si registra l’ innalzamento dei contagi da coronavirus – si legge nella missiva – è di vitale importanza fare tutto il possibile per assicurare l’ incolumità dei viaggiatori e del personale. Pertanto, considerato che il numero di abbonati che ogni giorno sale sui vostri mezzi è noto e costante così come il numero di posti disponibili, vogliate prevedere l’ im piego di ulteriori mezzi sulla tratta e nelle fasce orarie in questione (prossime all’ accesso e successive all’ usci ta da scuola) e, ove occorra, su quelle in cui si registrano situazioni analoghe, in modo da garantire ai pendolari condizioni di trasporto adeguate, più agevoli e più sicure». La lettera è stata trasmessa anche alla Prefettura di Barletta «affinché assuma ogni iniziativa utile per contribuire a migliorare le condizioni del trasporto pubblico, allo scopo di cercare di impedire o limitare il più possibile l’ insorgere di contagi».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox