31 Ottobre 2010

Halloween, un affare da paura

L’ horror impazza in vista della notte di Halloween. La festa di origine celtica edizione 2010 riserva tante novità per gli amanti del macabro, che sono sempre di più: secondo il Codacons il giro d’ affari relativo a questa "festa" raggiungerà quest’ anno in Italia i 300 milioni di euro. Un vero e proprio business che, sì, fa davvero paura. Il 70% del fatturato sarà determinato da bambini e ragazzi sotto i 30 anni – sono circa 10 milioni le persone che in qualche modo "festeggeranno" Halloween – con feste ed eventi in locali, discoteche e ristoranti (145 milioni di euro), maschere e travestimenti (90 milioni), zucche in qualsiasi variante (15 milioni), gadget veri (45 milioni). La prima novità di quest’ anno è la cena con delitto , in programma in una serie di ristoranti sparsi in tutta Italia, da Roma a Milano, che propone ai commensali di quest’ ultima notte di ottobre un menu a tema inquietante e prelibato, servito in un’ atmosfera surreale, dove si giocherà agli investigatori, fiutando indizi e depistaggi, individuando il movente, l’ arma del delitto, ricostruendo la scena del crimine e alla fine arrestando il colpevole. Insomma, come nel celebre film "Invito a cena con delitto", il gioco prevede che gli astanti siano divisi per tavoli-squadre investigative, in competizione fra loro per la soluzione del mistero, tra una portata e l’ altra. Chi vuole festeggiare con gli amici in casa propria e vuole una degna colonna sonora , avrà la possibilità di sintonizzarsi via web su emittenti radio dedicate a Halloween che trasmetteranno 24 ore su 24 musica macabra: una per tutte, live365.com. Free-Loops.com offre effetti sonori tenebrosi davvero inquietanti. Urla e suoni sinistri anche su GrSites.com. Ma un horror party che si rispetti ha bisogno anche di un menù adeguato. Sempre su Internet si trova una quantità di ricette "da paura" , fantasmagoriche prelibatezze proposte da filastrocche.it e da altri siti, che vanno dal "dolce della strega" ai "biscotti di ragno", dal "tortino mannaro" alle "dita di strega", dai "fantasmini" alle mille pietanze con la zucca, dagli "hamburger mostruosi" alle "mummie di sfoglia" a base di wurstel e pasta sfoglia, dalle "fave dei morti" ai "muffin fantasmi". Infine, il tocco magico del travestimento . Halloween è un po’ come Carnevale, piace a grandi e piccini perché permette di trasformarsi. E allora, cosa c’ è di meglio che truccarsi mostruosamente o farsi una maschera da soli? Sul sito di Martha Stewart’ s, una sorta di incantevole strega spettrale, ci sono mille spunti da copiare. E’ in inglese ma basta dare un’ occhiata alle foto per capire che si tratta di costumi e trucchi teatrali davvero di notevole effetto, da poter riprodurre in casa con poco. Infine, chi vuole trascorrere la notte di Halloween tra le mura domestiche, leggendo un libro da brividi per tenersi sveglio, non ha che da scegliere tra le novità. E’ giunta infatti in libreria un’ ondata speciale di libri per amanti del brivido, dedicati a zombi, streghe e vampiri. Tre le novità della Casa Editrice Nord. La prima è Apocalisse Z (pp. 380, euro 16,60), nato da un blog di Manel Loureiro, avvocato spagnolo che racconta in prima persona, sotto forma di diario, la fine del mondo a causa di una misteriosa epidemia che trasforma gli uomini in zombie. Il blog riscuote un incredibile successo: 3 milioni di contatti, oltre 500mila messaggi in bacheca. Dopo aver conquistato la rete, il blog diventa un libro. "Apocalipsis Z" entra in classifica e diventa un caso editoriale. Protagonista della storia è appunto un avvocato trentenne che vive in una cittadina della Galizia, in Spagna. Come tutti, apprende la notizia dalla televisione: in una piccola repubblica del Caucaso, un gruppo di guerriglieri ha preso d’ assalto una base militare russa. Un "normale" atto terroristico in una delle zone più turbolente e instabili del pianeta. Ma ben presto s’ insinua il sospetto che sia successo qualcosa di più grave. Un’ esplosione atomica? Un virus? La Russia annuncia la chiusura delle proprie frontiere e, nel giro di pochi giorni, tutti i Paesi dell’ Unione Europea fanno lo stesso. Poi intere città vengono isolate e messe in quarantena. Poi entra in vigore la legge marziale. Ma è tutto inutile. Ormai niente è più come prima. Non c’ è elettricità, manca l’ acqua potabile, la benzina è finita, gli scaffali dei negozi sono vuoti. Nessuno gira per le strade. Chi lo fa non è più un uomo, ma è diventato uno zombie. Come il protagonista del suo romanzo, Manel Loureiro è un avvocato che vive ed esercita a Pontevedra, in Galizia. Durante gli anni di studio all’ università di Santiago de Compostela ha lavorato per la Television de Galicia, esperienza che gli ha trasmesso una grande passione per il giornalismo. E’ uscito da poco il quinto episodio della "Serie della Notte", Hunted di P.C. & Kristin Cast (pp. 402, euro 16,50). I racconti della serie seguono le vicende della giovane Zoey e dei suoi amici che come lei hanno ricevuto il marchio, la mezzaluna blu che compare sulla fronte dei novizi vampiri. La Somma Sacerdotessa Neferet ha risvegliato Kalona, un potente essere immortale, con un solo scopo: annientare la razza umana. P.C. Cast è nata in Illinois, ma ha trascorso parte della sua giovinezza in Oklahoma, imparando ad amare i cavalli da corsa e la mitologia. Kristin Cast è sua figlia e frequenta l’ University of Tulsa, dove studia Comunicazione. L’ 11 novembre arriverà la nuova avventura della cacciatrice di vampiri Anita Blake, Cerulean Sins di Laurell K. Hamilton (pp. 512, euro 19,60). Il nuovo romanzo della serie diventata un fenomeno di culto è stato definito da Publishers Weekly il libro migliore della serie. La traumatica rottura con Richard è ancora una ferita aperta per Anita Blake. E’ quindi il bisogno di avere una vita sentimentale stabile che la spinge a impegnarsi in una relazione normale anche se, per una negromante che di lavoro resuscita i morti, di normale c’ è davvero molto poco. Per le storie di Battello a vapore escono invece i seguenti titoli: La squadra dell’ impossibile – Il complotto di Frankenstein , di Max Keller (pp. 240 – euro 16); Il codice dei re di Pierdomenico Baccalario (pp. 336, euro 17,50); Benvenuti a Via del Brivido N 13 di Tommy Donbavand (pp. 350, euro 16,50); Halloween con Valentina di Angelo Petrosino (pp. 176, euro 8).
 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox