19 Gennaio 2015

Greta e Vanessa si scusano, il Codacons alla Corte dei Conti

Greta e Vanessa si scusano, il Codacons alla Corte dei Conti

Greta e Vanessa si scusano, ma la politica ormai non le ascolta neanche più, troppo assorbita dalle polemiche. Greta Ramelli, dalla sua casa del Varesotto, aveva parlato sabato, ieri Vanezza Marzullo da Verdello (Bergamo), ha detto: “Ci dispiace per il dolore che abbiamo causato”, ma anche “non siamo responsabili del nostro rapimento. Siamo state chiuse per cinque mesi e mezzo”. L’ associazione dei consumatori Codacons guidata da Carlo Rienzi, però, ha presentato una denuncia alla Corte dei Conti per accertare se è stato pagato un riscatto (si era parlato di 12 milioni) che potrebbe determinare un danno erariale. La presidente della Camera Laura Boldrini difende le due ragazze: “Ritengo che ci siano alcune polemiche veramente inaccettabili, insopportabili e non degne di considerazione. La solidarietà è un valore fondante anche nella nostra Costituzione”. Replica subito il leghista Matteo Salvini: “È una poveretta. Vada in Siria, l’ aspettano”. L’ altra polemica è quella che riguarda il senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri che sabato ha twittato: “Vanessa e Greta, sesso consenziente con i guerriglieri? E noi paghiamo”. Poi ha provato a ridimensionare: “È una notizia che ho trovato su un sito: ‘Piovegovernoladrò. Mi sono limitato a chiedere se fosse vero”. Si diffonde la campagna “#GasparriFuoridaTwitter” mentre lo scrittore Roberto Saviano chiede, sempre con un tweet, ai senatori di lasciare l’ aula quando Gasparri la presiede (come vicepresidente del Senato). Il medico siriano Nabil Al Muredden, citato nell’ informativa dei carabinieri del Ros rivelata dal Fatto Quotidiano sulla rete bolognese che avrebbe aiutato Greta e Vanessa a organizzarsi per la Siria, dichiara all’ Ansa: “Sono segreti della sicurezza italiana che scappano fuori e vengono pubblicati senza nessun timore. La cosa della telefonata, quelle sono cose segrete. Come hanno fatto ad uscire dal controllo della sicurezza e andare in mano a giornalisti, secondo me anche un pò maleducati: non solo hanno trasmesso questa chiamata, ma anche hanno commentato malamente”.
 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox