6 Agosto 2010

GRANO:CODACONS,PRONTI DENUNCIARE EVENTUALI AUMENTI A PROCURE

          
            (ANSA) – ROMA, 6 AGO – Il Codacons annuncia di "essere
pronto a denunciare eventuali aumenti" dei prodotti a base di
grano alle Procure della Repubblica. "Se, infatti, spiega
l’associazione dei consumatori, "le industrie intendessero
riposizionare nuovamente il prezzo dei prodotti a base di grano,
come la pasta, ad un livello superiore, con la scusa degli
incendi in Russia, sfruttando speculazioni sulla materia prima,
si tratterebbe di un tentativo di turbare il mercato interno".
   Per questo l’associazione di consumatori "presenterebbe
esposti ipotizzando il reato di aggiotaggio (Art. 501 del Cod.
Pen.)", annuncia il Codacons in una nota, spiegando che
"peraltro il prezzo della pasta avrebbe dovuto scendere in
quest’ultimo anno considerato che la materia prima, il frumento
duro fino, è passata da 231,73 euro a tonnellata del giugno
2009 a 164,54 del giugno 2010, scendendo di ben il 29%. Il
prezzo della pasta, invece, nonostante il calo dei consumi, è
sceso, nello stesso periodo, secondo l’Istat, di appena l’1,2%.
Già questo sarebbe motivo sufficiente per una nuova indagine
dell’Antitrust".
   Ecco di seguito una tabella con i prezzi (in euro/tonnellate)
del frumento duro fino nell’ultimo anno secondo i dati forniti
dal Codacons su fonte Ismea.
=================================================
PERIODO                   PREZZO
=================================================
giu 2009                  231,73
lug 2009                  237,76
ago 2009                  227,48
set 2009                  208,04
ott 2009                  188,99
nov 2009                  182,40
dic 2009                  179,29
gen 2010                  170,99
feb 2010                  161,44
mar 2010                  157,33
apr 2010                  157,12
mag 2010                  160,65
giu 2010                  164,54
(ANSA).

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox