9 Agosto 2019

Governo:Codacons,inevitabile aumento Iva,stangata 1.200 euro

Con nuove elezioni impossibile rispettare scadenze Def e manovra
ROMA
(ANSA) – ROMA, 9 AGO – “La crisi di Governo aperta dalla Lega costerà miliardi di euro all’economia italiana, e porterà dritto come un treno all’aumento delle aliquote Iva a partire dal 2020”. Lo afferma il Codacons, sottolineando come “le scelte di Matteo Salvini, anche qualora dovessero rivelarsi un bluff, avranno ripercussioni pesanti per i conti pubblici e per la collettività”. “Se davvero saranno sciolte le Camere e si andrà a nuove elezioni – spiega il presidente Carlo Rienzi – sarà materialmente impossibile rispettare le scadenze economiche e trovare le risorse per evitare l’aumento dell’Iva che scatterà nel 2020, aumento che pare oramai inevitabile e che determinerà, a regime, una stangata da circa 1.200 euro a famiglia”. In caso di nuove elezioni “non sarà possibile rispettare le scadenza relative all’approvazione del DEF, alla bozza della Manovra di ottobre, e alla Legge di Bilancio entro il 31 dicembre – conclude Rienzi – e scatteranno in automatico le clausole di salvaguardia con il passaggio dell’Iva ordinaria dal 22 al 25,2% e quella ridotta dal 10 al 13% nel 2020, per arrivare al 26,5% nel 2021”.(ANSA).

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox