18 Ottobre 2013

GOVERNO: ZANONATO, ENTRO 15 GIORNI CDM PER TAGLIO BOLLETTE ELETTRICHE

    GOVERNO: ZANONATO, ENTRO 15 GIORNI CDM PER TAGLIO BOLLETTE ELETTRICHE

    CODACONS: INTERVENITE ANCHE SU GAS E BENZINA

    UNIFICATE IVA SU LUCE, GAS E CARBURANTI AL 10%

    Il ministro dello Sviluppo, Flavio Zanonato, ha dichiarato oggi che entro 15 giorni sarà convocato un Consiglio dei ministri per varare una misura che tagli di 3 miliardi la bolletta elettrica degli italiani.
    Per il Codacons il Governo deve intervenire non solo sulla bolletta elettrica, ma anche su gas e carburanti.
    L’associazione di consumatori chiede di unificare l’Iva di luce, gas e carburanti al 10%. Attualmente, infatti, la luce è al 10%, il gas è al 10% solo per i consumi sotto i 480 metri cubi annui, mentre i carburanti sono al 22%, con effetti devastanti sull’inflazione e l’impoverimento delle famiglie, dato che l’80% delle merci vendute ai consumatori viaggia su gomma.
    Questo anche in considerazione della doppia tassazione accise + Iva che, in caso di rialzo dei prezzi, crea un effetto moltiplicativo sulle bollette, strangolando le famiglie.
    Il Codacons ricorda che da oltre 10 anni e da tutti i Governi che si sono succeduti, è stato promesso un provvedimento per sterilizzare l’aumento dei prezzi dei carburanti quando si supera una certa soglia limite, senza che lo Stato ci rimetta in termini di gettito ma semplicemente rinunci ad un ulteriore guadagno. Anche questo meccanismo va inserito nel pacchetto di misure da portare in Consiglio dei ministri.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox