5 Ottobre 2013

GOOGLE: CODACONS DENUNCIA IL MOTORE DI RICERCA

GOOGLE: CODACONS DENUNCIA IL MOTORE DI RICERCA

ESCLUDE ALCUNI TERMINI ITALIANI DAL COMPLETAMENTO AUTOMATICO COMPIENDO UNA INGIUSTIFICATA CENSURA

Il Codacons ha presentato una diffida alla società GOOGLE, inviata anche all’Autorità per le comunicazioni, relativamente al noto motore di ricerca americano e all’ingiustificata esclusione di alcuni termini italiani dal sistema di completamento automatico utilizzato dal sito.
Da segnalazioni pervenute da parte di svariati utenti è stato rilevato che, digitando sul motore di ricerca Google svariati vocaboli oramai appartenenti al linguaggio comune italiano, le impostazioni di completamento automatico – ossia il sistema che durante la digitazione all’interno della stringa di ricerca di Google aiuta a trovare rapidamente le informazioni desiderate – omettono di “aiutare” nel completamento di alcuni termini, seppur quotidianamente utilizzati. In sostanza il motore di ricerca Google opera una censura su alcune parole, che pure fanno parte del linguaggio comune e appaiono inseriti nei più noti vocabolari e dizionari della lingua italiana attualmente in uso.
Ad esempio, tra i termini “censurati” da Google troviamo, con relativa definizione all’interno del vocabolario Treccani (http://www.treccani.it) :

CULO: s. m. [lat. cūlus], pop. – La parte posteriore e più carnosa del corpo umano (ma riferito talora anche ad animali), comunem. indicata con termini eufemistici o più dotti o comunque meno crudi, come sedere, didietro, deretano. Il termine è di uso com. in espressioni fig., più o meno volg.

TROIA: s. f. [lat. mediev. troia, forse voce espressiva che imita il grugnito del maiale]. La femmina del maiale, spec. con riferimento a quella destinata alla riproduzione; è sinon. pop. di scrofa (ma sentito in genere come volg.)

VAGINA: s. f. [dal lat. vagina «guaina, fodero»]. – 1. Fodero della spada, guaina: corse la mano Sovra la spada, e dalla gran vagina Traendo la venìa (V. Monti); fig., poet.: come quando Marsïa traesti De la vagina de le membra sue (Dante), di Apollo che scorticò Marsia.  2. In anatomia, l’organo copulatore femminile, costituito da un canale muscolo-membranoso esteso dalla vulva all’utero.

PUTTANA: s. f. [dal fr. ant. putain, caso obliquo di pute «donna di facili costumi», femm. di put (v. putto1)], volg. – Prostituta, meretrice: andare a puttane, frequentare prostitute.

Appare necessario – afferma il Codacons nella diffida – alla luce della circostanza per cui la funzione di completamento automatico esclude vocaboli che nulla di offensivo e lesivo hanno ed anzi addirittura inclusi nei più noti dizionari e vocabolari italiani, predisporre gli accorgimenti tecnici per far si che alla digitazione di un vocabolo, la funzione di completamento automatico contenga criteri e condizioni che rimandino proprio alle definizioni contenute nei dizionari ed enciclopedie di utilizzazione nazionale senza alcun tipo di censura.
In tal senso il Codacons ha inviato una formale diffida a Google, affinché modifichi le impostazioni del proprio motore di ricerca, chiedendo al contempo l’intervento dell’Autorità per le comunicazioni.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this