4 Settembre 2010

GOL CASSANO OSCURATO, IL CODACONS: LE SCUSE DELLA RAI NON BASTANO

I TELESPETTATORI POSSONO CHIEDERE UN RISARCIMENTO. ESISTE GIÀ UN PRECEDENTE DEL 2004 CONTRO UNA PAY-TV CONDANNATA A RISARCIRE CON 1.300 UN TIFOSO

Per il gol di Cassano oscurato dal mini-spot non bastano le scuse della RAI, e gli utenti possono essere risarciti per il danno morale subito. Così il Codacons interviene in merito all’episodio avvenuto ieri durante la partita della Nazionale.
Esiste gia un precedente in tal senso, con una vittoria ottenuta dal CODACONS dinanzi al Giudice di pace di Roma. Nel 2002 un tifoso abbonato a Tele+ non riuscì ad assistere a un gol durante la partita Juventus-Milan del 10 novembre, a causa di problemi tecnici di ricezione del segnale. Si rivolse al Codacons per intentare causa di risarcimento per il danno morale subito, e nel 2004 il Giudice dispose in suo favore un risarcimento pari a 1.278 euro per essere stato privato ingiustamente del gol della sua squadra del cuore.
Gli abbonati Rai, in virtù del canone loro imposto, possono avviare analoga causa. Addirittura è ipotizzabile una class action nei confronti della Rai finalizzata a far ottenere a tutti i tifosi un indennizzo per il danno morale da gol oscurato – conclude l’associazione.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox