28 Agosto 2014

GOINSARDINIA: ODISSEA PER I PASSEGGERI

    GOINSARDINIA: ODISSEA PER I PASSEGGERI
    CODACONS: VIAGGIATORI SIANO RISARCITI PER DANNI MORALI E MATERIALI. 20MILA TURISTI RISCHIANO DI RIMANERE A TERRA, ASSOCIAZIONE OFFRE ASSISTENZA LEGALE

    Gravissimo per il Codacons quanto sta avvenendo per la compagnia di navigazione GoInSardinia, con una nave partita ieri da Olbia per Livorno con 12 ore di ritardo e 20mila passeggeri che rischiano di rimanere a terra in caso di blocco dei collegamenti operati dalla società.
    “I viaggiatori sono lasciati all’oscuro e non sanno se nei prossimi giorni potranno usufruire dei biglietti regolarmente acquistati – denuncia il Presidente Carlo Rienzi – Tutti gli utenti coinvolti nei disagi hanno diritto al risarcimento dei danni subiti, sia quelli morali che quelli materiali. Invitiamo le autorità competenti e gli enti locali a garantire i collegamenti operati da GoInSardinia già acquistati dagli utenti, o a disporre risarcimenti automatici in caso di sospensione dei traghetti. In caso contrario sarà inevitabile una azione collettiva per far valere i diritti dei passeggeri”-
    Il Codacons offre già da oggi assistenza legale ai viaggiatori coinvolti nel caso per valutare le dovute azioni legali da intraprendere. 
    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox