4 Febbraio 2005

GLI RIFIUTANO RICOVERO E MUORE A GELA: INDAGATI DUE MEDICI

(AGI) – Caltanissetta, 4 feb. – Sono finiti sul registro degli indagati della procura i nomi dei due medici dell`ospedale Vittorio Emanuele di Gela che avrebbero rifiutato il ricovero di Terence Gambino, l`operaio di 20 anni deceduto per un malore mercoledi` sera. Anche la posizione di due infermieri professionali e` attualmente al vaglio dei magistrati della Procura di Gela, che indagano sull`accaduto, e che giovedi` hanno disposto l`autopsia sul corpo della vittima che sara` effettuata domani mattina, nell`obitorio del cimitero Farello. Esposti in procura sono stati depositati sia dai familiari di Terence Gambino che dalle associazioni dei consumatori Codacons e Articolo 32. Il sindaco di Gela, Rosario Crocetta, ha annunciato che il Comune si costituira` parte civile nell`eventuale processo a carico dei sanitari coinvolti. “E` impensabile – ha dichiarato il sindaco – che nel 2005 possano ancora accadere simili drammi“. Un`indagine amministrativa interna e` stata avviata anche dal direttore generale dell`azienda ospedaliera Vittorio Emanuele, Corrado Failla. Il manager intende verificare se i protocolli medici siano stati regolarmente eseguiti e se il personale di turno abbia effettuato ogni possibile esame ed ogni terapia per evitare le complicanze che hanno portato al decesso dello sfortunato operaio.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox