31 Agosto 2010

GIUSTIZIA: CODACONS,AVVOCATI DOVRANNO INDOSSARE TOGA IN AULA

ORPELLO ANTISTORICO SARA’ OBBLIGATORIO DAL 15 DICEMBRE PROSSIMO

 (ANSA) – ROMA, 31 AGO – "Come mai al legislatore, che sembra

così attento alla forma, non è mai venuto in mente di imporre

alle donne di indossare la giacca e la cravatta?". Lo chiede il

Codacons criticando il decreto legislativo che dal 15 dicembre

prossimo obbligherà gli avvocati ad indossare la toga in

udienza.

   "Mentre continua serratissimo il dibattito sulla riforma

della giustizia, uno dei punti fondamentali del governo, che

prevede l’entrata in vigore del cosiddetto processo breve, il

legislatore elabora nuove norme antistoriche che determinano

ulteriori oneri per chi cerca di ottenere giustizia" dice l’

associazione riferendosi al provvedimento del 2 luglio scorso

che entrerà in vigore a metà dicembre". Il Codacons ricorda che

"da anni si discute sull’utilizzo in aula di quest’orpello nero

di stoffa": a tagliare la testa al toro pensa la nuova legge

che comporterà costi non indifferenti: per una toga nuova si va

dai 350 ai 700 euro e volendola noleggiare ad ogni udienza il

costo si aggira sui 200/300 euro al mese.

    Nello stesso decreto legislativo, sottolinea il Codacons,

"il legislatore non ha perso l’occasione per facilitare il

lavoro dei magistrati sancendo che ‘tutti gli scritti devono

essere sintetici’: ciò, oltre ad essere in evidente contrasto

con il diritto di difesa dell’art.24 della Costituzione, rischia

di compromettere l’operato dell’avvocato difensore". (ANSA).

 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox