28 Luglio 2016

Giovani prendono d’ assalto la Villa Comunale

Giovani prendono d’ assalto la Villa Comunale

Pokemon Go sta contagiando proprio tutti. Una chiara testimonianza del fenomeno è data dalla città di Salerno dove gruppi di giovani e non solo, prendono letteralmente d’ assalto la Villa Comunale dando la caccia a questi animali virtuali. Questa nuova App nata negli Stati Uniti, ha rivoluzionato lo stile di vita delle persone, ipnotizzate da questo nuovo trend. Quello che era un luogo di incontro e di svago per i cittadini di Salerno, adesso è diventato uno spazio in cui potersi dedicare alla caccia dei Pokemon. “Questo gioco per me rappresenta un’ opportunità per conoscere e scoprire nuovi luoghi. Vengo qui alla Villa Comu nale con i miei amici perché è un spazio tutto nostro dove possiamo giocare. Ormai Pokemon Go è la mia droga”: ecco le parole di un ragazzo completamente soggiogato da questo nuovo videogame. In qualsiasi momento, in qualsiasi posto, si preferisce dare la caccia a questi animali virtuali che diventano protagonisti della realtà quotidiana. Per le strade, in auto, nei mezzi pubblici, nei luoghi di svago, è possibile vedere da vicino i risultati della Pokemon mania, spesso causa di gravi pericoli. Il fenomeno sociale ha già registrato un numero molto elevato di incidenti stradali di cui sono vittime non soltanto i più gio vani, ma anche gli adulti. Giochi di questo tipo comportano rischi perché vengono usati in qualsiasi momento della giornata e distoglie i giocatori dalla dovuta attenzione alla strada e all’ ambiente circostante. Infatti proprio nella città di Salerno che si registrano le prime vittime come testimoniano le parole di un cittadino: “Ieri ho tamponato una macchina mentre stavo catturando un Pokemon.” Questo gioco è da considerarsi mortale? A lanciare l’ allarme è il Codacons, chiedendo alla procura di Roma l’ apertura di un indagine per attentato alla sicurezza de trasporti. Giusy De Vita.
 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox