27 Giugno 2016

Giochi, indagine Cnr: in Italia 17 milioni di giocatori, 14,6% a rischio dipendenza. Codacons chiede intervento governo a regolamentare settore

Giochi, indagine Cnr: in Italia 17 milioni di giocatori, 14,6% a rischio
dipendenza. Codacons chiede intervento governo a regolamentare settore

In Italia 17 milioni di persone hanno giocato almeno una volta nella loro vita; la maggior parte di questi ricorre al lotto istantaneo e ai gratta e vinci; il 14,6% dei giocatori è a rischio dipendenza e diverse centinaia di migliaia sono i giocatori problematici. Lo rileva un’indagine dell’Istituto di Fisiologia Clinica del Cnr, che ha evidenziato come negli ultimi anni sia cresciuta la percentuale dei giocatori problematici. I dati sono stati presentati oggi alla riunione dell’Osservatorio contro la ludopatia di cui fa parte il Codacons, che durante l’incontro ha puntato il dito contro “la politica di lassismo verso le sale gioco da parte del governo” e ha lanciato un appello al presidente del Consiglio e ai sindaci affinché “sia messo un freno a questo scandalo”. Già domani l’associazione invierà una diffida al sindaco di Roma, Virginia Raggi, per regolamentare l’apertura delle sale slot nella capitale, che “fino ad oggi si sono moltiplicate in modo selvaggio e senza alcuna regola con il solo permesso della Questura e con l’avallo dei sindaci l’hanno preceduta e che hanno sempre sostenuto di avere alcuna competenza in merito”. dar/AGIMEG

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox