3 Novembre 2010

GIOCHI: CODACONS, SISAL E MONOPOLI DI STATO PRESENTANO I RISULTATI DI UNO STUDIO SULLE LUDOPATIE

    QUALI SONO IN ITALIA LE DIPENDENZE DA GIOCO E QUANTI I  GIOCATORI PATOLOGICI?

     

    Il Codacons presenterà domani 4 novembre a Roma i risultati di uno studio sulle ludopatie in Italia.
    La ricerca è stata condotta in collaborazione con Sisal, Monopoli di Stato, Censis, Siipac (Società per lo studio delle malattie compulsive) e Centro Studi Gruppo Markonet, e mira ad individuare le criticità legate a giochi e concorsi a premio nel nostro paese, quali sono le patologie e le forme di dipendenza più diffuse, e quanti e chi sono i giocatori patologici.
    Durante l’incontro, che ha come titolo “Ogni bel gioco dura poco e fa bene alla salute: dal lecito svago alla ludopatia” e sarà coordinato dalla giornalista Rai Emanuela Falcetti, interverranno tra gli altri il Direttore Generale dei Monopoli di Stato Dott. Antonio Tagliaferri, il Dott. Cesare Guerreschi e la Dott.ssa Florinda Maione psicoterapeuti del Siipac, e il Dott. Stefano De Vita Responsabile Ricerche di mercato SISAL.
    Chiuderà la presentazione il Presidente Codacons, Carlo Rienzi, che avanzerà le sue proposte per affrontare il problema delle dipendenze da gioco in Italia.

    Lo studio si inserisce nell’ambito del convegno “La Sanità difficile” organizzato dall’associazione (interverrà anche il Ministro della Salute, Ferruccio Fazio) e verrà illustrato domani 4 novembre, a partire dalle ore 15, presso l’Antico Ospedale San Gallicano – Aula Agostini – Via di San Gallicano 25/a – Roma

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox