1 Aprile 2016

Giochi, Codacons: firmata convenzione con la Congregazione del Culto Divino e la disciplina dei sacramenti e l’ AIE

 Giochi, Codacons: firmata convenzione con la Congregazione del Culto Divino e la disciplina dei sacramenti e l’ AIE

E’ stata firmata ieri tra il Codacons, la Congregazione del Culto Divino e la disciplina dei sacramenti e l’ AIE (Associazione internazionale esorcisti) una importante e innovativa convenzione sul fronte della lotta al gioco d’ azzardo e alla ludopatia. Lo scopo come ha spiegato l’ associazione dei consumatori con una nota è “introdurre nuovi strumenti in Italia per contrastare il gioco d’ azzardo e tutelare i cittadini. In base alla convenzione – firmata dal presidente Codacons Carlo Rienzi, dal prefetto della Congregazione Cardinale Robert Sarah, e dal presidente dell’ Aie, padre Francesco Bamonte – il Vaticano non solo intensificherà gli sforzi nelle parrocchie e nelle sedi di culto contro il gioco d’ azzardo, grazie alla presenza di esperti del Codacons che spiegheranno ai fedeli i rischi legati al gioco, ma aprirà la strada alla possibilità che i giocatori dipendenti siano sottoposti a veri e propri esorcismi”. La convenzione firmata ieri prevede che, “solo nei casi più gravi e in presenza di un parere preventivo di un religioso, i giocatori con forti forme di dipendenza possano essere sottoposti ad esorcismo, che sarà eseguito da un membro dell’ Aie individuato dalla Congregazione”. In particolare si pensa a questo nei casi dove le “normali cure previste dal nostro sistema sanitario non ottengano alcun miglioramento delle condizioni del giocatore”.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox