12 Febbraio 2013

Giglio: Codacons, poca sicurezza e malfunzionamenti, chiediamo blocco navi

Giglio: Codacons, poca sicurezza e malfunzionamenti, chiediamo blocco navi

Roma, 12 feb. – (Adnkronos) – “Abbiamo scoperto dagli audio inediti che abbiamo ascoltato oggi che non ci sono controlli seri sulle navi da crociera nel nostro paese. Vengono aggiustati, fatti come vuole il costruttore, come vuole l’ armatore e questo e’ gravissimo, perche’ migliaia e migliaia di italiani vanno in mare a rischio della vita. Abbiamo visto porte stagne che sono dei colabrodo, boccole che non funzionano, ma che si mandano in mare lo stesso. Noi chiederemo il blocco di tutte le navi da crociera nel nostro paese”. Questa la posizione del Codacons, espressa tramite l’ avvocato Carlo Rienzi, a seguito della scoperta di nuovi importanti elementi raccolti nell’ ambito delle indagini sul naufragio della Costa Concordia.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox