30 Giugno 2010

Già partiti i saldi, ma non si può dire

Già partiti i saldi, ma non si può dire
 

 
!!! Qualcuno li chiama "sconti per ristrutturazione del negozio". Qualcun altro si limita ad affiggere in vetrina grossi numeri che richiamano in maniera chiara a una riduzione dei prezzi fino al 40%. Altri ancora preferiscono parlare di "sconto alla cassa". Fatto sta che, apochi giorni dal loro avvio ufficiale sabato 3 luglio, nei negozi del centro è già ampiamente scattata la campagna dei saldi. Da corso Vittorio Emanuele a via Manzoni, passando per via Montenapoleone e via della Spiga, fino ad arrivare in via Turati o corso Buenos Aires, anche se il termine saldo è rigorosamente bandito, la maggior parte dei commercianti pratica una consistente riduzione dei prezzi. In barba alle regole che prevedono che nel mese che precede i saldi siano consentite solamente le liquidazioni per cessata attività, cessione d’ azienda o trasferimento, pena una sanzione di 1.032 euro, le vendite con sconti tra il 20 e il 40% sono quindi già ampiamente iniziate. «A Milano nell’ 85% dei negozi i saldi sono già in corso – confermano dal Codacons – sotto forma di vendite promozionali, sconti proposti dai negozianti ai consumatori in fase di acquisto o lettere ed (…) segue a pagina 50.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this