15 Dicembre 2017

Mentre gettiamo via 500 milioni di cibo l’ anno

CATANZARO- «Le famiglie calabresi sprecano ogni anno 500 milioni di euro di cibo. E nel periodo natalizio si registra un vero e proprio “picco”, quasi 25 euro dalla tavola di ogni famiglia si trasferiscono direttamente nella spazzatura». E’ quanto si afferma in una nota del Coda cons Calabria nella quale si precisa che «in Calabria 1,5 milioni di euro passano dal frigorifero alla discarica». Una cifra che fa accapponare la pelle se si pensa al Pil pro capite delle famiglie calabresi. «Si tratta di una perdita alimentare – afferma Francesco Di Lieto, vicepresidente nazionale del Codacons che costituisce un paradosso economico, politico e sociale. Nel corso del 2017 ogni famiglia calabrese ha gettato, in media, nel bidone dei rifiuti circa 500 euro di alimenti. Oltre 40 euro al mese di frutta, verdura, pane, bevande, carne altri generi di cibo sprecati immotivatamente. Ben 1,5 euro al giorno per ogni singolo individuo. Un vero e proprio schiaffo alla miseria, una miseria purtroppo sempre più dilagante nella nostra regione. Un incredibile paradosso se consideriamo come, troppo spesso, il cibo buttato via sia anco ra commestibile». Un vero e proprio spreco se pensiamo a quante famiglie in Calabria sono scivolate sotto la soglia della povertà come dimostrano periodicamente sia i dati dal Banco alimentare che si sforza di offrire cibo a chi non può comperarlo sia quello delle tante mense delle Caritas. «Riteniamo – sostiene ancora Di Lieto che l’ incredibile spreco sia un tema su cui bisogna sensibilizzare soprattutto i giovani. Confidiamo che le festività natalizie possano registrare una inversione di rotta nello spreco domestico – concludono dal Codacons – attraverso un impegno a ridurre gli sperperi quotidiani. Il nostro portafoglio ringrazierà». Non solo il portafoglio ma anche l’ am biente visto che questa gran mole di rifiuti poi debbono essere smaltiti per quanto si tratti di materiale organico. La nota però mette in evidenza che avviare nei comuni la raccolta differenziata sicuramente è una iniziativa lodevole, ma la vera battaglia da combattere sarebbe quella di una riduzione nella produzione dei rifiuti, a partire dalla plastica che ci sta letteralmente soffocando.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox