26 Gennaio 2002

Genitori denunciano il Comune




Una denuncia contro il Comune. Per ottenere un risarcimento dei danni provocati dall`inquinamento da traffico alla salute dei propri figli. L`iniziativa parte dai genitori di cinque piccoli di tre anni ed è diffusa dal Codacons che commenta: «Hanno fatto bene». Dalle indagini epidemiologiche condotte nelle scuole milanesi – aggiunge il Codacons – «risulta che il numero di bambini colpiti da patologie alle vie respiratorie è in costante crescita».
A conferma dei risultati viene citato un dato: nel 2001 si è registrato un aumento di ricoveri ospedalieri di bambini con problemi broncopolmonari.
Questa «drammatica» situazione, secondo l`associazione, non sarebbe figlia delle anomalie climatiche degli ultimi mesi, ma soprattutto dell`amministrazione comunale che nelle proprie scelte non tiene conto dei diritti dei piccoli». Responsabilità del Comune a parte, che a questo punto saranno passate al vaglio dai magistrati, quali sono gli elementi che concorrono a creare l`inquinamento cittadino?
Gli Amici della Terra, associazione ambientalista, non ha dubbi: resaponsabile principale nell`emissione delle famigerate polveri sottili, sarebbe il sistema della distribuzione delle merci affidata nella maggior parte dei casi ad automezzi alimentati a diesel. Il dato emerge dagli studi condotti dagli Amici della Terra in collaborazione con le Ferrovie sui “Costi ambientali e sociali dei trasporti in Itali“. Ridurre le emissioni di polveri, nel settore dei trasporti, richiede interventi strutturali soprattutto nella distribuzione delle merci. «Come è stato dimostrato in questi giorni – dice Camillo Piazza, presidente regionale dell`associazione – non è sufficiente proibire la circolazione delle autovetture a banzina, responsabile solo in minima parte della produzione delle polveri… occorre piuttosto vietare in maniera permanente la circolazione dei diesel nei centri abitati, incentivando nello stesso tempo la converzionidegli autoveicoli a gpl».
E sul “banco degli imputati“, infine, c`è chi vedrebbe bene anche il presidente della Regione, Formigoni, insieme alla Provincia guidata da Ombretta Colli: gli enti locali, a giudizio del capogrppo Ds in Consiglio provinciale, Paolo Matteucci – predicani bene, contro l`inquinamento, ma razzolano male. Lo dimostrebbe il progetto di una nuova autostrada al quale stanno collaborando, che porterà nuovo traffico nell`area metropolitana milanese.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox