9 Settembre 2014

“Garantire trasporto aereo? Si prendano i soldi dei parlamentari Ars”

“Garantire trasporto aereo? Si prendano i soldi dei parlamentari Ars”

“Utilizzare i soldi dei parlamentari dell’ Ars per garantire la continuità del trasporto aereo siciliano” . E’ la proposta lanciata oggi dal segretario nazionale Codacons Francesco Tanasi per rispondere al “terremoto sul fronte del trasporto aereo” causato dalla chiusura di Air One a partire dal prossimo primo ottobre. “Lanciamo una proposta che ci sembra più che sensata – dice Tanasi – i collegamenti cancellati siano tutti assorbiti da Alitalia reperendo i fondi necessari presso l’ Ars, ossia utilizzando i soldi dei parlamentari regionali, tanti e spesso usati senza criterio, per garantire la continuità del trasporto aereo siciliano, in modo da non arrecare danno ai cittadini della regione e al turismo”. A sparire sarebbero i collegamenti tra l’ Isola e alcune capitali europee tra cui Monaco, Berlino, Mosca, Amsterdam, Parigi, Praga, mentre sul fronte dei voli nazionali le tratte cancellate sarebbero Bologna, Torino, Venezia e Verona.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox