26 Luglio 2020

GALLIPOLI: CODACONS CHIEDE DI BLOCCARE EVENTO DI BOB SINCLAR DEL 30 LUGLIO AL PRAJA

     

    CON ARRIVO DEL DJ INTERNAZIONALE MIGLIAIA DI GIOVANI IN DISCOTECA E RISCHIO RISALITA CONTAGI. PREFETTO SOSPENDA SERATA

    Con una istanza che sarà presentata domani al Prefetto di Lecce, il Codacons chiede di sospendere la serata prevista per il 30 luglio alla discoteca “Praja” di Gallipoli, durante la quale si esibirà il dj internazionale Bob Sinclar.
    Quanto accaduto negli ultimi giorni presso il noto locale di Gallipoli e pubblicato su tutti i mass media e social network ha dimostrato l’impossibilità materiale di far rispettare le distanze minime e obbligare i giovani ad indossare le mascherine per proteggere se stessi e gli altri dai rischi legati al coronavirus – spiega il Codacons – Sappiamo bene che le imprese dedite alle attività d’intrattenimento si sono attenute alle disposizioni regionali che hanno consentito la riapertura delle discoteche all’aperto, ma eventi come quello del prossimo 30 luglio creano assembramenti pericolosi e fuori controllo, attirando giovani da tutta Italia con conseguente aumento dei rischi sul fronte Covid.
    Non si tratta certo di demonizzare la categoria o voler danneggiare le imprese locali, ma di proteggere la salute collettiva che rappresenta un interesse primario, soprattutto in questa fase delicata per il paese.
    Per tale motivo il Codacons presenterà domani una istanza al Prefetto di Lecce, chiedendo – nel caso in cui risulterà impossibile garantire il rispetto di tutte le misure di sicurezza anti-Covid da parte della struttura ma soprattutto dei numerosi clienti che parteciperanno l’evento – di sospendere la serata del prossimo 30 luglio e l’esibizione del dj Bob Sinclar.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox