17 Febbraio 2019

Gaiatto, la rabbia delle vittime

`centinaia di parti civili alla prima udienza, il broker non si presenta. un imprenditore ha perso sei milioni
I primi avvocati sono arrivati a Cordenons poco prima delle 8.30 del mattino trascinandosi trolley, valigioni o scaricando dall’ auto scatoloni pieni di atti di costituzione di parte civile. Sono loro i protagonisti della prima udienza preliminare del processo sulla mega truffa della Venice Investment Group di Fabio Gaiatto. Si parla di quasi 700 costituzioni di parte civile. E non è finita. Perchè alla prossima udienza, fissata dal gup Eugenio Pergola per il 2 marzo, possono farsi avanti altri risparmiatori. La sola associazione Afue, che ieri tutelava 51 vittime, ha annunciato che ne patrocinerà almeno altre 300. Si sono costituiti anche la stessa Afue, Codacons e il Comune di Portogruaro. Ieri Gaiatto non c’ era, così come non c’ erano numerose vittime della truffa. Sui volti di chi si è recato all’ Aldo Moro dove si è tenuta l’ udienza preliminare, però, si leggeva la rabbia. Un imprenditore ha perso 6 milioni. Antonutti pagina 10 nazionale e pagine II-III fascicolo locale.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox