5 Marzo 2019

Gaiatto, il giudice ammette tuttele parti civili: i truffati sono 1.100

Ci sono Codacons, Federconsumatori e Comune di Portogruaro. Ci sono tutti, anche Samuele Faè, l’ imprenditore di Caorle arrestato per l’ inchiesta veneziana sui Casalesi e che dal trader portogruarese Fabio Gaiatto pretende 6 milioni di euro. Ieri, seconda udienza preliminare sulla mega truffa della Venice Investment Group, il gup Eugenio Pergola ha ammesso qualcosa come 1.100 parti civili. Il plotone di risparmiatori veneti, friulani, ma anche emiliani, trentini e lombardi sta inseguendo un capitale di oltre 30 milioni di euro di cui sono perse le tracce. Antonutti a pagina 12.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox