27 Maggio 2016

Fumo: Scavone (Ala), perche’ Codacons escluso da convegno Iss?

Fumo: Scavone (Ala), perche’ Codacons escluso da convegno Iss?

(AGI) – Roma, 27 mag. – “Quest’anno il Codacons non e’ stato
invitato al XVIII Convegno Nazionale Tabagismo e Servizio
Sanitario Nazionale, previsto il 31 maggio prossimo, dopo 15
anni di presenza costante. L’Istituto Superiore di Sanita’ ha
spiegato all’associazione dei consumatori che ‘il programma e’
gia’ definitivo e, per motivi organizzativi, non possono essere
inclusi altri interventi’. Ma le motivazioni appaiono dubbie
poiche’ successive a una serie di azioni che ha posto in essere
il Codacons nell’ultimo periodo, in particolare sulle sigarette
elettroniche. Il ministro Lorenzin e’ a conoscenza di questa
situazione?”. E’ quanto chiede il senatore del gruppo Ala,
Antonio Scavone, componente della Commissione Sanita’ di
Palazzo Madama, in un’interrogazione al ministro della Salute,
Beatrice Lorenzin. “Sorge spontaneo – spiega Scavone –
domandarsi quali siano le reali motivazioni che hanno condotto
all’estromissione del Codacons dal convegno. L’episodio che fa
riflettere, tra gli altri, risale al maggio 2013 quando
l’associazione ha chiesto all’ISS in quali laboratori
accreditati poter eseguire controlli sui liquidi delle
sigarette elettroniche. L’ISS rispondeva che, riguardo alle
sostanze contenute nelle sigarette elettroniche ed alle
sostanze che creano dipendenza presenti nel tabacco, l’Istituto
non aveva effettuato alcun controllo, sebbene questo fosse un
suo compito primario. Chiediamo che il ministro si attivi
affinche’ siano intraprese tutte le opportune iniziative al
fine di verificare il reale adempimento degli obblighi dell’ISS
in materia di tabacco e dunque di tutela della salute”. (AGI)

    Aree Tematiche:
  • FUMO
Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox