21 Maggio 2002

FUMO: IL CODACONS DIFFIDA “IL MESSAGGERO“

    NEI LOCALI DELLA REDAZIONE ROMANA DEL QUOTIDIANO NON VIENE RISPETTATO IL DIVIETO DI FUMO






    Il CODACONS ha ricevuto segnalazioni circa il fatto che, all?interno del locali di uno dei più importanti quotidiani nazionali, non viene rispettata la legge sul divieto di fumo. Nello specifico si tratta della redazione romana de ?Il Messaggero?, sita in via del Tritone.

    Presso gli uffici del quotidiano è stato adottato da più di un anno il divieto di fumo in attuazione della tutela della salute dei lavoratori non fumatori, tuttavia, l?associazione è venuta a conoscenza del fatto che tale tutela non viene concretamente realizzata.

    Risulta infatti che nei locali, soprattutto quelli della cronaca, si fuma ignorando il divieto e l`utilizzo del box, opportunamente attrezzato a suo tempo e creato per realizzare una tutela concreta dei lavoratori non fumatori, non risulta concretamente attuato.

    Peraltro pare che nei locali non sia approntato un sistema di aerazione adeguato a difesa dei dipendenti non fumatori.

    Il CODACONS, al fine di tutelare i lavoratori della testata, ha inviato una diffida a ?Il Messaggero?, con la quale si invita ad approntare una completa tutela della salute dei lavoratori dell?ufficio indicato nel rispetto della normativa relativa al divieto di fumo nei luoghi di lavoro.
    In mancanza l?associazione si riserva di tutelare i diritti lesi nelle sedi opportune decorso inutilmente il termine di 30 gg. dal ricevimento della diffida.

      Aree Tematiche:
    • FUMO
    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox