1 Giugno 2007

FUMO: CODACONS, PROPOSTA TURCO INUTILE, VIA RICORSO AL TAR

FUMO: CODACONS, PROPOSTA TURCO INUTILE, VIA RICORSO AL TAR








(ANSA) – ROMA, 31 MAG – La proposta avanzata oggi dal

Ministro della salute Livia Turco di vietare la vendita di

sigarette ai minori di anni 18 è “assolutamente inutile, oltre

che pericolosa“. Ad affermarlo è l`associazione dei

consumatori Codacons, che rende anche noto di aver presentato un

ricorso al Tar riguardante il danno da fumo.

Una proposta “inutile perché spiega l`associazione in una

nota in Italia non esistono controlli sulla vendita di

sigarette, e la riprova arriva proprio dai distributori

automatici, accessibili a chiunque e spessissimo aperti anche in

orari vietati. Pericolosa perché lascia intendere che dopo i 18

anni si possa fumare senza limitazioni di sorta“.

In occasione della Giornata mondiale senza tabacco, il

presidente Codacons Carlo Rienzi ha inoltre annunciato

un`iniziativa a tutela della salute dei cittadini: Si tratta di

un ricorso al Tar del Lazio, finalizzato a far inserire le

sigarette all`interno dell`elenco delle sostanze che provocano

dipendenza. Sono state effettuate rigorose ricerche

scientifiche, i cui risultati, ricorda il Codacons,

“inseriscono il tabacco fra le dieci sostanze ritenute più

pericolose“. Il fumo di tabacco, sostiene l`associazione nel

ricorso, “contiene nicotina, un composto con effetti anche sul

sistema cardiovascolare e sul metabolismo, capace di indurre

assuefazione nei fumatori. Oltre allo stretto legame di tipo

psicologico, dunque, esiste anche un grado di dipendenza fisica

variabile da soggetto a soggetto, presumibilmente maggiore nei

forti fumatori e dipendente dall`assorbimento della nicotina.

Alla luce dei recenti studi scientifici, il Ministero della

salute avrebbe dovuto aggiornare l`elenco delle sostanze che

creano dipendenza, inserendo la nicotina“. Se il Tar “ci darà

ragione – conclude Rienzi – non solo lo Stato rischia di

diventare spacciatore, ma potrà essere fissata una misura

massima detenibile di sigarette, con la positiva conseguenza che

il numero delle vittime potrebbe scendere di circa 30.000 unità

l`anno“.

(ANSA).

    Aree Tematiche:
  • FUMO
Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this