27 Gennaio 2014

Fonsai:Codacons si opporra’ a patteggiamento per Jonella Ligresti

Fonsai:Codacons si opporra’ a patteggiamento per Jonella Ligresti

(AGI) – Torino, 27 gen. – Il Codacons chiedera’ domani di non ratificare il patteggiamento di Jonella Ligresti, indagata nell’inchiesta su Fonsai della procura di Torino. “Lo chiederemo – spiega Tiziana Sorriento, presidente di Codacons Piemonte – non solo perche’ si tratta di reati gravissimi che hanno danneggiato migliaia di risparmiatori provocando la riduzione o la perdita del valore dell’investimento, ma anche perche’ l’istanza dell’imputata arriva dopo che sono state spese tutte le energie professionali ed economiche dello Stato e di tutte le sue articolazioni, per evitare le quali e’ stato appunto istituito il patteggiamento”. Domani, il Gip Sandra Recchione dovra’ decidere se i consumatori abbiano diritto a ottenere il rimborso delle spese per la causa e se possono dire la loro sulla congruita’ della pena di 3 anni e 4 mesi proposta da Ligresti. In un comunicato, il Codacons annuncia che “chiedera’ di sollevare la questione pregiudiziale avanti la Corte di Giustizia a completamento dell’affermazione di quei principi ai quali il Giudice – che e’ giudice comunitario prima che nazionale – ha gia’ enunciato di aderire consentendo alle persone offese di interloquire in tale procedimento, pur in assenza di previsioni in tal senso nel nostro codice di procedura. Nell’ipotesi di ratifica del patteggiamento – conclude la nota – l’associazione chiedera’ l’ammissione delle persone offese come parti civili”. (AGI) To2/Bru

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox