23 Dicembre 2020

Fondi pubblici per la pandemia, il Codacons denuncia la Regione

 

La Regione finisce nel mirino del Codacons che presenta un esposto sia alla Corte dei Conti sia all’Anac anticorruzione per l’utilizzo dei fondi pubblici e privati sul contrasto dell’emergenza Covid. “Già ad ottobre – evidenziano dal Codacons – avevamo presentato alla Regione formale istanza di accesso per prendere visione ed estrarre copia degli atti riguardanti la cifra complessiva dei sussidi raccolti e le modalità di impiego degli stessi a sostegno delle strutture ospedaliere e del servizio sanitario. Ci è stato risposto fornendo alcuni dati parziali non riportati nel rendiconto generale”. In particolare si chiede chiarezza sul milione e 800mila euro di donazioni ricevuti durante l’emergenza pandemica che sono stati depositati su due conti correnti. “Invitiamo la Regione a pubblicare sul proprio sito internet un report chiaro e preciso con atti e documenti attestanti le cifre delle donazioni e il loro utilizzo. Alla Corte dei Conti delle Marche e all’Anac abbiamo chiesto di aprire un’indagine volta ad accertare il corretto uso dei denari da parte dell’amministrazione regionale, sanzionando qualsiasi irregolarità”.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox