20 Settembre 2012

Fondi Pdl/ Codacons chiede a Regione restituzione 23 mln di euro

 Fondi Pdl/ Codacons chiede a Regione restituzione 23 mln di euro

Roma, 20 set. (TMNews) – Il Codacons ha avviato le procedure per chiedere all’ amministrazione regionale del Lazio e ai singoli consiglieri la restituzione di 23 milioni di euro, soldi che nel 2006 la Regione accantonò a titolo di spese della Regione per l’ anno finanziario 2007, e alla Corte dei Conti l’ avvio di una indagine per danno erariale. “Proprio nel 2007 – spiega l’ associazione – l’ amministrazione regionale, guidata all’ epoca da Piero Marrazzo, finì nell’ occhio del ciclone per una pioggia di soldi pubblici regalati senza alcun criterio ad una lunga lista di associazioni ed enti, attraverso una procedura di assegnazione che venne dichiarata illegittima dal Tar del Lazio e dalla Corte Costituzionale. Nonostante le pronunce dei giudici, tali fondi non vennero mai revocati, con grave danno per la collettività ed immenso sperpero di denaro pubblico”. “Tra le associazioni a cui la giunta Marrazzo regalò i contributi pubblici, troviamo – spiega il Codacons – alcuni enti dai nomi quantomeno bizzarri: associazione culturale Caga; associazione ‘Sagra della bruschetta con il pane di Lariano’; associazione culturale ‘La Ciociaria c’ è’; associazione culturale ‘Affabulazione’; associazione culturale ‘Il Paperotto’; associazione ‘Stazzo pazzo’; associazione Dance Forever; associazione di Licenza Poetica; associazione ‘Bonum diffusium sui'”. La Corte Costituzionale e il Tar, “accogliendo il nostro ricorso – spiega il presidente del Codacons Carlo Rienzi – hanno annullato l’ assegnazione di tale fondi, che tuttavia non sono mai rientrati nelle casse della Regione. Ora la giunta Polverini e i singoli consiglieri saranno chiamati a rispondere della mancata esecuzione delle sentenze dei giudici, e alla Corte dei Conti verrà chiesto di indagare per i danni erariali prodotti alla collettività”. L’ associazione chiede infine di accertare le disparità esistenti nei contributi annuali elargiti dalla Regione ai mass media nazionali.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this