30 Maggio 2012

FISCO: REDDITI; BAR, ALBERGHI SOTTO 17.000 EURO

    FISCO: REDDITI; BAR, ALBERGHI SOTTO 17.000 EURO

    VERGOGNOSO, SOTTO 20.400 EURO NON CAMPA NEMMENO UN SINGLE

    CODACONS CHIEDE UNA LOTTA ALL’ELUSIONE FISCALE

    Secondo le statistiche pubblicate dal Dipartimento delle Finanze del ministero dell’Economia sono molte le categorie, troppe, che dichiarano un reddito inferiore ai 17.000 euro: bar, alberghi, gioiellieri…
    Per il Codacons è una vergogna e la dimostrazione del fatto che la lotta all’evasione è ancora ben lungi dall’essere realmente iniziata.
    Nemmeno un single, infatti, può campare dignitosamente con meno di 20.400 euro, 1700 al mese. Una coppia necessita di almeno di 29000 euro, 2400 al mese. Sotto queste soglie non si riuscirebbe ad arrivare alla fine del mese e si avrebbe l’impellente necessità di cercare una occupazione più redditizia. Non ci risulta, però, che i gioiellieri siano iscritti nelle liste di collocamento ….
    Il Codacons, considerato che sull’Iva vi è una evasione del 36%,  la più elevata tra i grandi Paesi europei, chiede che i blitz della Guardia di Finanza e dell’Agenzia delle entrate non si limitino agli esercizi pubblici come locali notturni, ma si estendano anche a gioiellieri, idraulici, elettricisti …. insomma artigiani e professionisti vari, utilizzando la prassi degli accessi in borghese, unica via per stanare gli evasori.
    Inoltre per l’associazione di consumatori il Governo dovrebbe concentrarsi non solo sulla spending review, che ha tempi troppo lunghi, ma anche su una seria lotta all’elusione fiscale, una pratica che oggi consente ad imprese, artigiani, professionisti di aggirare le norme tributarie e ridurre indebitamente il carico fiscale.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox