10 Gennaio 2019

FISCO: PREMIER CONTE RIFIUTA DI FAR ACCEDERE IL CODACONS ALLA RIUNIONE ODIERNA SUL TERZO SETTORE E VIENE DENUNCIATO IN PROCURA

 

ASSOCIAZIONE FA INTERVENIRE I CARABINIERI A PALAZZO CHIGI: ESCLUSIONE ILLEGITTIMA, RICORRIAMO AL TAR

Bagarre oggi a Palazzo Chigi in occasione dell’incontro indetto dal Governo con i rappresentanti del Terzo Settore e degli enti no-profit per risolvere il pasticcio creato dall’esecutivo sull’Ires. Il Codacons infatti, attraverso i propri rappresentanti, si è presentato poco fa presso gli uffici del Governo chiedendo di accedere alla riunione in quanto associazione interessata al provvedimento. Dopo una serie di contatti tra uffici governativi e la segreteria del Premier Conte, è stato opposto un netto rifiuto alla partecipazione dell’associazione, rifiuto che ha portato il Codacons a richiedere l’intervento dei Carabinieri.
Dopo alcuni momenti di tensione gli agenti intervenuti sul posto non hanno potuto far altro che prendere atto dell’esclusione dell’associazione e invitare i rappresentanti Codacons ad uscire da Palazzo Chigi.
“Si tratta di una esclusione illegittima contro cui presenteremo ora ricorso al Tar ed un esposto alla Procura per omissione di atti dovuti – afferma il presidente Carlo Rienzi – Il Codacons infatti è un ente no-profit direttamente interessato dall’incontro odierno e che per nessuna ragione poteva essere estromesso dalla riunione. Pertanto stiamo preparando un ricorso al Tar contro la Presidenza del Consiglio affinché annulli l’incontro odierno e una denuncia penale contro il premier Conte per omissione di atti d’ufficio” – conclude Rienzi.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox