7 Marzo 2012

FISCO: BLITZ FINANZA IN BAR, HOTEL E RISTORANTI TRENTINO

FISCO: BLITZ FINANZA IN BAR, HOTEL E RISTORANTI TRENTINO

CODACONS: BENE, OGNI WEEK-END UN BLITZ IN UNA CITTA’

 


Nuovo blitz della Guardia di Finanza in Trentino con 300 controlli sull’emissione di scontrini e ricevute fiscali in negozi, bar, alberghi e ristoranti del capoluogo e delle più note località turistiche di montagna.
Il Codacons plaude all’iniziativa e chiede di estendere i controlli ed aumentarne la frequenza in tutta Italia. “I blitz come quello di Cortina, Roma ed ora Trentino sono utilissimi per il paese, al punto che dovrebbero essere ripetuti ogni settimana, a rotazione, nelle varie città a vocazione turistica o dove c’è la movida, per quanto riguarda ristoranti, bar e locali notturni” ha dichiarato il presidente del Codacons, Carlo Rienzi.
“Inoltre vanno estesi a tutti i giorni della settimana per quanto riguarda anche le altre categorie a rischio evasione, dalle grandi imprese  ai gioiellieri, che dichiarano in media 13.500 euro all’anno. E’ ora di dire basta ai furbetti dello scontrino, che contribuiscono ad alimentare l’evasione e ad inasprire le tassazioni a danno dei cittadini onesti” – ha aggiunto Rienzi.


 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox