19 Marzo 2019

FERROVIE: LA ROCCA, DA RFI NON TERZIETÀ, ITALO A RISCHIO

     

    CODACONS: INTERVENGA ANTITRUST. OSTACOLI A CONCORRENZA DANNEGGIANO UTENTI E IMPEDISCONO CALO TARIFFE

    Le dichiarazioni dell’a.d. di Italo-Ntv Gianbattista La Rocca in audizione alla commissione Lavori Pubblici del Senato, finiscono all’attenzione dell’Antitrust. Il Codacons ha deciso infatti di presentare un esposto all’Autorità per la concorrenza affinché accerti quanto affermato dal manager di Ntv secondo il quale “Rfi non agisce secondo principi di terzietà e indipendenza” impedendo al gestore ferroviario di operare sul mercato.
    Qualsiasi ostacolo alla concorrenza nel settore ferroviario si traduce in un danno per gli utenti, e contribuisce ad impedire la riduzione delle tariffe – spiega il Codacons – Riteniamo pertanto che l’Antitrust debba aprire un procedimento per accertare eventuali comportamenti di Rfi in violazione delle normative vigenti. Allo stesso modo l’Autorità dovrà verificare perché le tariffe ferroviarie, anche quelle praticate da Ntv, non sono diminuite come da previsioni, e se vi siano state alterazioni del mercato che hanno danneggiato i consumatori.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox