2 Settembre 2020

Ferrarini: Codacons,esposto all’Anac, tutelare Made in Italy

Chiesto intervento del Governo per evitare delocalizzazione
MILANO
(ANSA) – MILANO, 02 SET – Il Codacons presenterà un esposto all’Anac sulla vicenda Ferrarini e chiede alla presidenza del Consiglio e ai ministeri dello Sviluppo economico e dell’Economia di attivarsi con urgenza a tutela del Made in Italy. La questione richiede un “immediato intervento del Governo – scrive il Codacons – a fronte dell’attuale scenario che vedrebbe il braccio di ferro tra la cordata Ferrarini-Pini e Intesa Sanpaolo-Bonterre-Gsi per aggiudicarsi l’azienda emiliana e i suoi brand in concordato”. Il rischio concreto è che il settore del “Made in Italy – prosegue – subisca un nuovo duro colpo, attraverso una pericolosa delocalizzazione del lavoro e degli approvvigionamenti in un comparto dove operano cinquemila allevamenti già duramente provati dall’emergenza Covid, con effetti a cascata sull’occupazione e sulla qualità dei prodotti”. Il Codacons ha presentato oggi una istanza d’accesso al Governo, in cui si chiede di avere copia di tutti gli atti e i documenti relativi sia alle proposte presentate dalla cordate Ferrarini-Pini e Bonterre-Intesa-Gsi. Con l’esposto all’Anac, invece, si chiede di aprire un procedimento sul caso. (ANSA).

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox