7 Febbraio 2010

Feletto, i genitori protestano. Gtt: arriveranno sanzioni

Sembravano ormai sopite le vibranti proteste sulla qualità dei trasporti scolastici per gli studenti che utilizzano i bus della Gtt sulla tratta Feletto-Rivarolo. Un episodio preoccupante ha riportato d’ attualità la gestione di quel servizio: l’ altra mattina il pullman blu delle 8.30 non è mai arrivato alla scuola «Guido Gozzano» di Rivarolo. Gli oltre sessanta alunni delle medie provenienti da Feletto se la sono fatta a piedi dal vecchio campo di calcio di via Merlo fino all’ ingresso del plesso scolastico. L’ autista dell’ autobus, dopo aver sbagliato strada nel centro di Rivarolo, ha scaricato i ragazzi nel parcheggio del campo sportivo, prima di proseguire verso il deposito di Ivrea. Raggiunta a piedi la scuola media, i ragazzi hanno raccontato l’ accaduto agli insegnanti e poi ai genitori. Ieri, mamme e papà hanno presentato un esposto contro la Gtt ai carabinieri di Rivarolo. «Il bus è arrivato a Feletto già in ritardo di una ventina di minuti» spiegano i genitori «Forse l’ autista si è innervosito e ha sbagliato strada, recuperando il tempo perso abbandonando i nostri figli». In quei 700 metri che i ragazzi hanno percorso in totale autonomia a piedi, dal parcheggio di via Merlo all’ ingresso della scuola in via Le Maire, sarebbe potuto succedere di tutto: «Lasciamo i figli convinti che venga loro garantita la massima sicurezza» dicono i genitori. «Leggerezze di questo tipo non si possono tollerare». Su quel servizio di trasporto pubblico le lamentele si susseguono ormai da mesi. Non si tratta di uno «scuolabus»»" vero e proprio, dato che i collegamenti per le scuole sono gestiti con le tradizionali corse di linea. Con conseguente affollamento e la contemporanea presenza, sui mezzi, di pendolari, studenti delle superiori e ragazzini delle medie. «Bisogna prestare molta attenzione quando si gestiscono servizi così delicati» ammette il preside della Gozzano, Livio Goletto «Quanto è accaduto l’ altra mattina avrebbe potuto avere conseguenze spiacevoli». Il dirigente scolastico, che ha più volte sollecitato la Gtt, rileva che negli ultimi tempi si è visto qualche miglioramento: al venerdì, giorno di maggiore affollamento, all’ uscita da scuola si è aggiunto un autobus diretto a Feletto. Si tratta comunque sempre di normali mezzi di linea , non di pullman riservati. «Stiamo verificando l’ accaduto» spiegano dal Gtt «L’ autista andrà incontro ad un provvedimento disciplinare perché non ci sono giustificazioni ad un fatto così grave». Anche il Comune di Feletto, come la scuola, ha chiesto informazioni ai responsabili dell’ azienda di trasporti. Intanto i genitori si sono rivolti anche al Codacons, per valutare un’ un’ eventuale denuncia. Il reato ipotizzato sarebbe l’ abbandono di minori.
 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this