2 Maggio 2021

Fedez, la Rai 3 si difende: “Nessuna censura, mai chiesti i testi del discorso. La telefonata è stata tagliata”

La Rai non ci sta e replica a Fedez sul caso del giorno. Ossia il discorso che il cantante ha fatto durante il concertone del Primo maggio a favore del disegno di legge Zan contro l’omofobia e contro coloro che vi si oppongono, la Lega in primis. Per il cantante ci sarebbe stato un tentativo di censura da parte dei vertici di Rai 3 e a riprova ha pubblicato su Twitter la registrazione di una telefonata con il vicedirettore di Rai 3 Ilaria Capitani.

Ma la terza rete non ci sta e contesta la ricostruzione di Fedez con un nuovo comunicato: “In riferimento al video pubblicato sul suo profilo Twitter da Fedez notiamo che l’intervento relativo alla vicedirettrice di Rai3 Ilaria Capitani (l’unica persona dell’azienda Rai tra quelle che intervengono nella conversazione pubblicata da Fedez) non corrisponde integralmente a quanto riportato, essendo stati operati dei tagli. Le parole realmente dette sono ‘Mi scusi Fedez, sono Ilaria Capitani, vicedirettrice di Rai3, la Rai non ha proprio alcuna censura da fare. Nel senso che la Rai fa un acquisto di diritti e ripresa, quindi la Rai non è responsabile né della sua presenza, ci mancherebbe altro, né di quello che lei dirà’. E ancora: ‘Ci tengo a sottolinearle che la Rai non ha assolutamente una censura, ok? Non è quest. Dopodiché – evidenzia la nota con le parole integrali della Capitani – io ritengo inopportuno il contesto, ma questa è una cosa sua’.”.

Insomma lo scontro tra Fedez e la Rai continua come continuano le reazioni su quanto detto durante il concertone. Intanto Matteo Salvini – che era già intervenuto sabato sers 1 maggio – ironizza: “Un cantante di sinistra litiga coi vertici Rai di sinistra”. Anche Codacons interviene sul concertone del primo maggio e lo fa contestando alla Rai due circostanze definite dall’associazione dei consumatori “gravissime” che hanno riguardato Fedez. “La prima – fa notare il Codacons – è l’ingiustificabile tentativo di censura che la Rai ha opposto all’intervento del rapper, la seconda è l’immensa pubblicità occulta alla Nike fatta dal palco attraverso lo stesso Fedez, in palese violazione delle norme a tutela dei consumatori”.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox