4 Giugno 2020

Fedez denunciato dal Codacons, sui social mostra l’atto giudiziario: «Grazie per il riconoscimento»

 

Fedez denunciato dal Codacons. Era stato annunciato e lo stesso rapper ne era forse consapevole e ora è arrivata la denuncia. Federico Lucia ha mostrato sui suoi social l’atto giudiziario arrivato a casa dal Codacons che lo denuncerebbe dopo la raccolta fondi organizzata insieme a Chiara Ferragni favore dell’ospedale San Raffaele di Milano durante l’emergenza coronavirus.

Mentre il paese, e la Lombardia in modo particolare, era al collasso a causa del diffondersi della pandemia, la coppia a voluto organizzare una raccolta fondi per potenziare le terapie intensive e permettere ai medici e a tutto il personale sanitario di avere strumentazioni adeguate per fronteggiare al meglio l’emergenza. Il 9 marzo scorso Chiara Ferragni e Fedez avevano avviato una raccolta fondi collettiva sul sito GoFundMe, popolare e usatissima piattaforma internazionale per le raccolte fondi. La raccolta è arrivata a 4 milioni di euro spesi dall’ospedale per attivare innanzitutto 14 nuovi posti letto di terapia intensiva e realizzarne altrettanti.

Pochi giorni dopo però l’Antitrust era intervenuta imponendo a GoFundMe l’eliminazione immediata del “meccanismo di preselezione della commissione facoltativa”. Ogni persona che faceva una donazione dava il 10% alla piattaforma a meno che non disattivasse l’opzione. L’opzione viene disattivata ma il Codacons interviene per denunciare queste donazioni ingannevoli e ha sporto denuncia anche contro Fedez.

Il rapper non l’ha certo presa bene e ha pubblicato sui social la foto con la denuncia recapitata a casa e su Instagram ha commentato: «Ragazzi non so quali ricordi vi abbia lasciato la quarantena, per quello che mi riguarda è questo» e mostra il documento.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox