fbpx
26 Settembre 2017

Fazio/Morandi testa a testa con “fair play”

ROMA. Sfida all’ insegna del fair play, con Gianni Morandi che va a trovare Fabio Fazio (e lui posta foto su Twitter: «Doc. Morandi, grazie per la visita! È andata bene a tutti e due… ed è il risultato più bello!»; il cantante ricambia, stessa istantanea: «Battaglia tra amici»). Con duellanti così anche i più cattivoni restano disarmati, la tv generalista è viva e domenica Fazio e Morandi hanno raccolto dieci milioni di spettatori davanti alla tv. Chi ha vinto tra Che tempo che fa su Rai1 e L’ isola di Pietro su Canale 5? Fazio con 5 milioni 128 mila spettatori (share 20,82%) supera di misura Morandi che fa volare Canale 5 con 4 milioni 654mila (20,21%). La seconda parte del talk di Fazio, con gli ospiti al tavolo, ha fatto segnare il 17.90% con 3 milioni 334 mila. Un testa a testa che nella sovrapposizione vede il cantante avanti, d’ altronde Morandi è sempre avanti, nei primi dieci minuti della serie, fresco come una rosa, ha già corso venti chilometri col golden retriever Mirto e salvato dieci ragazzi. Il suo ringraziamento è social: «È bello non sentirsi mai soli! 4 milioni 654 mila persone hanno guardato L’ isola di Pietro, vorrei abbracciarle e ringraziarle!» scrive su Facebook. Davanti alla tv per lui prevalenza di pubblico femminile di tutte le età: 29% (15-19 anni); 28% tra le donne over 55. Morandi conquista Sud e isole 28% con punte del 40% in Sardegna (la serie è girata a Carloforte). Anche per Fazio (perché l’ acquario coi pesci che per giunta, trovata ansiogena, è inghiottito nella botola?) il pubblico è femminile: donne 23,51%, uomini 17,67%. Tra le giovani: +5 punti nella fascia 25-54 anni e +4,8 punti tra le millennials (15-34 ). Che tempo che fa registra il 24,51% tra i laureati (di solito la domenica a quell’ ora è dell’ 11.88% ) e tra i telespettatori di classe socio-economica alta, 26,96% (in genere è 13,02). Fazio è visto soprattutto al Nord Est (20,7%) e al centro (22,6%). «Uno straordinario debutto, una scommessa giusta e vincente che ripaga l’ azienda e l’ artista delle polemiche strumentali di questi mesi e consentirà a Rai di creare nuovo valore» è il commento del direttore generale della Rai Mario Orfeo, mentre per il Codacons il debutto è deludente. Ieri sera per il talk di Che tempo che fa in seconda serata è arrivato Maurizio Crozza in copertina. Domenica prossima debuttano Le iene, gioca la Juventus e le carte si rimescolano. Intanto liberate i pesci. ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox