20 Marzo 2006

FATTURATO DELL`INDUSTRIA IN CRESCITA DELL`8,4%? SI MA SOLO PER L`AUMENTO DEI PREZZI

    LA FALSA LIBERALIZZAZIONE DEL SETTORE ENERGETICO DETERMINA LA BOLLETTA PIU` CARA D`EUROPA IL CODACONS CHIEDE DI RIDURRE LE TASSE SULL`ENERGIA






    Il dato reso noto oggi dall`Istat relativo al fatturato dell`industria per il mese di gennaio, che registra un aumento dell`8,4% sul gennaio 2005, potrebbe illudere qualcuno sul fatto che si tratti di una ripresa della nostra economia. In realtà è un dato negativo, visto che è dovuto esclusivamente all`aumento dei prezzi dei prodotti energetici. Non a caso il fatturato dell`energia, che non può essere certo determinato da un improvviso aumento della domanda, segna un + 23,2%.

    Ancora una volta si dimostra come la falsa liberalizzazione nel settore energetico determina per gli italiani la bolletta più cara d`Europa. Per questo è necessario ridurre immediatamente le tasse sull`energia, sia per ridare competitività alle nostre imprese che per dare respiro ai consumatori che hanno le tasche sempre più vuote.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox