17 Gennaio 2018

«Farmaco sbagliato», avviate due inchieste

Per curare un forte dolore toracico e fitte dovute ad una bronchite, un medico del Pronto soccorso dell’ ospedale di Acireale avrebbe somministrato ad una donna che era stata operata per menigioma ad una terapia stereotassica un farmaco controindicato in questi casi e che avrebbe causato alla paziente gravi conseguenze. Lo afferma il Codacons, al quale la donna si è rivolta per presentare un esposto alla Procura della Repubblica attraverso l’ avvocato Carmelo Sardella. Dall’ Asp fanno sapere che hanno avviato un’ indagine interna per verificare come siano andate le cose e si è rivolta al proprio ufficio legale per tutelare l’ azienda.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox