4 Novembre 2010

FARMACI:CODACONS,LOMBARDIA 1/A PER CONSUMI TRA 2008-2010

EMILIA ROMAGNA LA PIU’ VIRTUOSA

(ANSA) – ROMA, 4 NOV – Nel triennio 2008-2010 tra Emilia

Romagna, Lazio, Sicilia, e Campania, la Lombardia è stata la

regione dove si sono consumati più medicinali, mentre l’Emilia

é stata la più virtuosa, in proporzione alla popolazione

locale. A rilevarlo è un’indagine del Codacons, che ha

presentato i risultati del monitoraggio ‘Sentinelle della

salute’ in un convegno presso l’Istituto per la salute della

popolazioni migranti (Inmp).

  "Dai dati raccolti emergono differenze regionali nella spesa

a carico del Ssn per l’acquisto dei farmaci – commenta il

Codacons – eccessiva in Lombardia e virtuosa in Emilia, e anche

diversificazioni tra le varie regioni in merito alla tipologia

di farmaci assunti". In particolare in Lombardia il consumo dei

farmaci per l’infertilità femminile è stato cinque volte

superiore a quello di Lazio, Campania e Sicilia. L’Emilia

Romagna presenta invece un consumo generalmente ridotto di

farmaci, a parte per i medicinali contro l’ipertensione

arteriosa, diffusi in modo maggiore rispetto alle altre regioni.

   In Campania i medicinali più diffusi sono risultati quelli

contro ipertensione, psoriasi, dermatiti e artrite. La Sicilia

invece, che ha il medesimo consumo di farmaci per la prostata e

i tumori endocrini gastro-entero-pancreatici della Lombardia, è

quella con il maggior consumo di farmaci psichiatrici, per

schizofrenia, disturbi bipolari, psicosi, con il 5,7% della

popolazione, contro il 5,1% di Lombardia e 4,7% del Lazio.

 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this