4 Novembre 2010

FARMACI: REGIONE LOMBARDIA A CODACONS, SPESA SOTTO CONTROLLO

IL CODACONS: ALTRO CHE DATI PARZIALI!! REGIONE LOMBARDIA RISPONDE FORNENDO SOLO DATI DEL 2009, MA LA RICERCA CODACONS SI RIFERISCE ALL’ULTIMO TRIENNIO

 
Evidentemente la Regione Lombardia non ha letto attentamente lo studio del Codacons sul consumo dei farmaci, visto che replica all’associazione fornendo solo i dati positivi del 2009, ma non quelli Osmed relativi all’ultimo triennio, cui invece fa riferimento la ricerca diffusa oggi dal Codacons nel corso del convegno “La Sanità difficile”.
Oppure – prosegue l’associazione – semplicemente la Regione ha tentato di fare la “furba”, mischiando le carte nel disperato tentativo di nascondere il dato che vede la Lombardia in testa alla classifica delle regioni monitorate in quanto a spesa farmaceutica, classifica che fa riferimento ad un paniere ben preciso di medicinali.
“Il comportamento odierno della Regione Lombardia non fa onore ad una amministrazione pubblica, soprattutto se si pensa che la stessa amministrazione non ha mai risposto alle nostre istanze d’accesso per avere chiarimenti in merito al consumo di farmaci in regione – spiega il Presidente Codacons, Carlo Rienzi – Comunque, al di là dei dati che la Regione può diffondere, sarà ora la Corte dei Conti a fare chiarezza, chiamata dal Codacons ad indagare sulla congruità della spesa farmaceutica regionale”. 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this