11 Dicembre 2017

FARMACI: RADDOPPIA SUPPLEMENTO PER ACQUISTO FARMACI DI NOTTE

CODACONS: IGNOBILE SPECULAZIONE SU STATO DI NECESSITA’ DEI CITTADINI. SERVIZIO FARMACIE E’ OBBLIGATO E DOVUTO

Una ignobile speculazione sullo stato di necessità dei cittadini. Così il Codacons boccia senza appello il raddoppio delle tariffe per l’acquisto dei farmaci nelle farmacie in orario notturno, con il supplemento che passa da 3,87 euro a 7,50.
“Chi acquista farmaci in orari notturni non lo fa per divertimento, ma perché si trova in un evidente stato di necessità e non può essere punito per questo – spiega il presidente Carlo Rienzi – Introdurre incrementi tariffari a danno di chi utilizza le farmacie di notte equivale a danneggiare chi, per motivi di urgenza o a causa di situazioni di particolare bisogno, è costretto ad uscire di casa di notte per acquistare medicinali. A costoro non dovrebbe essere chiesto nemmeno 1 euro di sovrapprezzo, considerato che le farmacie svolgono un servizio obbligatorio e dovuto”.
I farmacisti farebbero bene ad affrontare la questione in modo diverso: ad esempio potrebbero limitare alle sole ore diurne i tanti sconti e le promozioni che praticano quotidianamente sui prezzi dei farmaci e sui prodotti in vendita – sconti giusti e opportuni ma che dimostrano il margine di guadagno per le farmacie – e applicare il prezzo pieno di notte, in modo così da ricevere un compenso per il servizio svolto, attraverso la corresponsione di un prezzo pieno da parte dei consumatori – conclude il Codacons.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox