26 Settembre 2006

FARMACI: QUELLI ITALIANI PIU` CARI D`EUROPA

PER IL CODACONS UNICA SOLUZIONE E? LA VENDITA NEI SUPERMERCATI E INTANTO L?ANTITRUST INDAGA SUI PREZZI DEI MEDICINALI









L?indagine pubblicata oggi da Altroconsumo che sottolinea come in Italia i prezzi dei farmaci siano superiori rispetto al resto d?Europa, non è certo la scoperta dell?acqua calda ? afferma il Codacons, che sull?argomento ha già presentato una serie di esposti alle Procure di tutta Italia ? tanto che la stessa Autorità Antitrust ha aperto ad aprile 2005 una indagine contro alcune case farmaceutiche, accusate di aver messo in piedi un cartello finalizzato a mantenere alti i prezzi di specialità farmaceutiche, vaccini e perfino dei disinfettanti.

L?unica soluzione al problema del caro-farmaci è la vendita degli stessi all?interno della grande distribuzione ? afferma il Codacons ? vendita che sta facendo registrare ottimi risultati in quei supermercati che hanno iniziato la commercializzazione dei medicinali. Le ripercussioni positive si registrano anche presso le farmacie le quali, per stare al passo, hanno iniziato a promuovere sconti sui prezzi di vendita.

Bisogna infine intervenire sull?industria farmaceutica ? conclude l?associazione ? per capire i motivi che determinano così forti differenze tra i prezzi degli stessi farmaci nei vari paesi d?Europa, e punire tutte le speculazioni a danno dei consumatori.




Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this